28 mar 2011

Ritorno (temporaneo?)  (一時的?)帰宅

Oggi siamo rientrati tutti a Ibaraki. Che bello rivedere la mia stazione con i pruni in fiore (in primo piano) e le magnolie tutte bianche (si vedono in fondo sulla destra)! I bambini hanno dimostrato di essere felicissimi una volta entrati in casa! Terro` la situazione sott'occhio ma in linea di massima contiamo di stare a Ibaraki questa settimana (tenete conto che io sono relativamente vicino a Tokyo). Continuate a inviare energia spirituale a chi lavora alle centrali sperando che avvenga una serie di miracoli!!! Ora le critiche non servono a niente. Anche noi dobbiamo cercare di dare una mano quando possiamo. Ci sono dei miei vicini con bambini ancora piu' piccoli dei nostri. Prima di pensare a scappare ci sono molte cose da fare. Grazie come sempre a voi tutti!!

17 commenti:

S ha detto...

bravo Andrea, vai così, bello tosto!

complimenti per la vostra ammirevole forza d'animo, hai avuto anche la delicatezza di notare la bellezza dei pruni in fiore, che sono incantevoli

siamo tutti con voi, forza e coraggio!

Mike ha detto...

Bellissime foto! Non hai idea che sollievo nel rivedere le tue foto! Vuol dire che l'umore è buono. :)
Speriamo che insieme ai fiori, possa fiorire anche la speranza...
Con affetto, Michele

leopardo ha detto...

Che bellissima notizia!..speriamo sempre in miracolosi aggiustamenti!..forza Andrella ..siamo tutti con te!...Ciao Leopardo

Manuel e Serena ha detto...

Speriamo che il vostro ritorno a casa non sia solo temporaneo, speriamo anche noi con voi che succeda un miracolo e che tutto si possa sistemare e tornare alla normalità. Le foto fanno capire che la natura nonostante tutto sta cercando di andare avanti come voi!!!
Vi siamo sempre vicini.
Manuel e Serena

Akvarel ha detto...

Grazie a te per questo aggiornamento che spero vada sempre più verso il positivo nonostante l'incertezza del momento.
Coraggio,continuo a sperare e a pregare!
Un abbraccio a tutti!!

Sakura ha detto...

Sono contenta per voi! Ho degli amici in Giappone che vivono a Tokyo e sono tutti abbastanza tranquilli. Sono sicura che tutto si risolverà al meglio. Buona fortuna.

Anonimo ha detto...

I pruni e le magnolie...immagini di speranza!!
Immaginarvi nella vostra dimora mi solleva.
Un grande abbraccio
Ile

Anonimo ha detto...

Fortunatamente l'uomo nonostante tutto non può impedire il ritorno della primavera, stagione della natura e stagione di un cuore come il vostro.

un abbraccio e un saluto alla bellezza dei fiori.

un abbraccio ancora dal vostro

gianfranco :-))

Regesto ha detto...

Caro Andrea, il tuo ritorno ci riempie di gioia e di speranza. I fiori che hai trovato devono essere il simbolo della rinascita, del Giappone, della tua città, della tua splendida famigliola. Per questo non deve accadere che tu ti allontani di nuovo. Sarebbe un gran brutto segnale e noi non ci vogliamo pensare. Tieni duro e spera con noi tutti.
C'è già stato troppo dolore, non può tardare il momento della serenità.

morena ha detto...

Ci vorrebbe proprio un miracolo...io continuo a sperarci!

Robert ha detto...

Mi ricorda tanto lo stile di Ozu
come tante delle tue foto

emanuela luana ha detto...

Sono contenta per voi,qui in Italia ci sono notizie contrastanti, chi sostiene che e' una catastrofe mondiale, chi ha fiducia nella capacita' dei tecnici giapponesi. Certo e' che non c'e' niente da star tranquilli. Noi che ti sequimamo, confidiamo in te. Ci auguriamo che tutto vada per il verso migliore, che possiate ritornare alla normalita'. Noi qui, impotenti pregheremo per un futuro migliore.Ciao andrea, aspetteremo tue notizie con ansia e speranza xx manu

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, finalmente una gran bella notizia, il ritorno a casa... l'accoglienza di una natura che malgrado tanta violenza emerge prepotente, con forza infinita... sempre! Ha colto in te l'aspetto più vero, sensibilità e grande tenacia. Nella delicatezza di quei fiori, vi è racchiusa la metafora della vita, è questo il primo grande miracolo..! Tenete duro Andrea, noi siamo spiritualmente vicini a tutti Voi, al Popolo giapponese, ai tecnici che stanno rischiando la loro vita e a coloro che non possono più difenderla! Un GRANDE GRANDE ABBRACCIO Andrea

Giulia ha detto...

Spero davvero che questo possa essere il primo timido passo per un ritorno definitivo. Sempre con voi.
Un grande abbraccio

yanello ha detto...

Grazie S e Mike, COME SEMPRE!

Leopardo, spera, prega, dobbiamo ancora poter scherzare insieme!

Manuel e Serena, grazie per la vostra vicinanza! E` stata una gran bella sorpresa! Grazie!

Grazie Akvarel, continua cosi'!!

Sakura, brava, grazie! speriamo!!

Grazie Ile e Gianfranco per i vostri ricorrenti e calorosi commenti!

Regesto, mi auguro tanto che sia cosi'! restiamo attenti ma non perdiamo la fiducia!

Grazie morena!!

Ciao Robert, approfitto per ringraziarti per le tue numerose e puntuali specificazioni! Speriamo che un po' alla volta non siano piu' necessarie e che in qualche modo questo disastro venga tamponato...

Grazie manu (Emanuela luana), le notizie sono contrastanti perche' di fatto nessuno sa come andra` ne' sa com'e` la situazione fisica effettiva alle centrali. Ma bisogna sperare e chi puo` permetterselo e ne ha le conoscenze potrebbe aiutare!!! Preghiamo e speriamo!

Grazie Anonimo, il tuo grande abbraccio e` graditissimo! Ne abbiamo bisogno tutti qui!!

Grazie grazie Giulia!!

alfonso ha detto...

Continuamo ad esservi vicini spiritualmente. Un abbraccio forte ai bimbi...la situazione deve per forza migliorare e la casetta "tenere" anche perchè quest'estate devono arrivare i nonni !?!?

yanello ha detto...

Grazie alfonso, hai ragione!