27 mar 2011

Milli aggiornamento

Domani probabilmente ritornero` a Ibaraki visto che la situazione a Fukushima non sembra promettere soluzioni immediate e non posso lasciare abbandonate casa e auto senza sistemarle un po'.



La situazione alle centrali resta critica come lo e` sempre stata, perche' in pratica e` tutto rotto almeno nei primi 3 reattori e il combustibile nucleare sta fuoriuscendo da un sacco di punti che non riescono ancora a identificare e sta raggiungendo concentrazioni indicibili. In qualche modo sta parzialmente fuoriuscendo anche in mare, e questo secondo me e` il problema maggiore.
I tecnici si stanno arrabbattando per capire come fermare le fuoriuscite ma e` davvero dura ed il problema si protrarra` a lungo, qualche anno probabilmente.
Tuttavia, secondo me, sono improbabili grosse esplosioni che spareranno in aria grandi quantita` di particelle radioattive quindi la vera e propria radioattivita` che puo` interessare Tokyo e dintorni sara` dovuta per lo piu' alla pioggia, e se il livello sara` paragonabile a quello delle scorse piogge ritengo che non ci siano grandi problemi immediati. Diciamo che lo spero immensamente... ^ ^

Visto che dalle parti di Tokyo e` previsto bel tempo per una settimana, ho deciso di approfittarne.
Vi aggiornero` piu' esaustivamente nei giorni futuri.

Pregate, pregate, pregate per la salvezza del Giappone!!!

14 commenti:

Mardy ha detto...

Torni da solo?

Per inciso, i giapponesi dovrebbero farsi spiegare da Berlusconi come funziona l'energia nucleare:
http://www.youtube.com/watch?v=l8iFXd0bzz4

Popolo Migrante ha detto...

preghero' per voi e per tutto il Giappone e la sua gente.

un abbraccio,

Mel

Anonimo ha detto...

L'attendibilità della mappa è quel che è, molti sensori sono stati disattivati (come le webcam)in prossimità della centrale e in alcune prefetture vicine. Non quello di Ibaraki.
http://www.targetmap.com/viewer.aspx?reportId=4870

In bocca al lupo e tanta fortuna.

manuel e Serena ha detto...

Continuamo anche noi a sperare che la situazione non peggiori, così potrete finalmente tornare a casa.
Il giappone è un grande popolo e riuscirà a venirne fuori in tempi brevi.
Un abbraccio a te e alla tua famiglia,un bacio ai piccoli.
Ciao Manuel e Serena

Mike ha detto...

Noi preghiamo per tutto il Giappone, ma le notizie non sembrano essere rassicuranti...
Ogni giorno spero in una notizia "di svolta"...Spero che questa arrivi prima o poi...
Coraggio Andrea!! Nel frattempo potete godervi il sole del kansai!

Anonimo ha detto...

Si, si tante preghiere per tutti voi. E per tutto il pianeta.
Che la Santa Madre di Dio ci protegga!!!!

Akvarel ha detto...

Stai certo che in tanti preghiamo per voi e per il Giappone intero.
Vi sono vicino... speriamo bene.
Un abbraccio

S ha detto...

forza e coraggio Andrea! >.<

zii v...esi ha detto...

siamo in tanti che vi pensiamo e che preghiamo per voi e per tutto il giappone... forza e un bacio a tutti e quattro.......

alfonso ha detto...

Certo che preghiamo per Voi ....da qui possiamo fare solo questo ...il nostro pensiero quotidiano è assicurato
Sara

Anonimo ha detto...

Siete costantemente nel mio pensiero.
Forza Yanello..forza Giappone!!
Ile

morena ha detto...

Prego tutti i giorni per tutti voi e per la salvezza del Giappone

Robert ha detto...

Ieri a report hanno trasmesso un piccolo servizio sul 'problema'

http://www.report.rai.it/dl/Report/Page-8200206a-0877-46c1-ab57-c774db2c6d38.html

per essere visto dall'estero credo
che si debba usare un proxy italiano (c'è il testo comunque)

per il resto concordo con quanto hai scritto ...dovranno trovare un sistema ad hoc per digillare i reattori che perdono...

Robert ha detto...

nota:il servizio di report l'ho linkato perchè ha fatto vedere un gruppo indipendente che raccoglie
dati sulla radioattivita' al di fuori
dei canali istituzionali (oltre che tepco)il nome non l'hanno fatto ma se servisse penso si recuperi facilmente scrivendo a report rai3