7 apr 2011

non ho parole...

La probabilita` di un terremoto di magnitudine superiore a 7 entro il 6 aprile era scesa al 10%, ma questa notte e` arrivato.

Magnitudo 7.4

I bambini stanno ancora dormendo (ma come fanno!!!!???), tutto ok per loro.
Io stavo per chiudere la porta di casa e come l'altra volta sono scattato velocissimo al piano di sopra per tenere il pc, anche se ho un back up piuttosto recente.

Sembra che alla centrale 2 di Fukushima non ci siano stati incidenti.
Con la centrale 1 invece, non c'e` contatto.

Pregate tutti perche' la situazioni non peggiori ulteriormente!!! Pregate, pregate, perche' ormai e` da un mese che andiamo avanti cosi'...

Provo a dormire anch'io adesso!

19 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Andrea avevo appena acceso il pc e stavo per scriverti quando ho appreso della nuova violenta scossa meno di un ora fa, qui adesso sono le 17.30 e leggo che stai provando a riposare, spero proprio che tu ci riesca, devo dirti che hai una gran forza d'animo. bravo.
un saluto ai due cuccioli che spero possano passare una notte tranquilla.
Le loro foto al parco sono bellissime.
Quanto alla radioattività, il problema è serio e la nube gira per il mari e monti. Chissà se avremo mai la saggezza di pensare ad energie alternative!

un saluto a tutta la tua famiglia e
un abbraccio "dall'anonimo" gianfranco ;-))

io abito a Ravenna in campagna

Silvia ha detto...

>.<

ma è pazzesco

vi siamo vicini!!!!!!!!!!!

un super abbraccio!!

manu ha detto...

teniamo incrociato l'incrociabile!

Anonimo ha detto...

forza e coraggio, siamo tutti con voi! E continuiamo a pregare con tutte le nostre forze...

samantha_s2003 ha detto...

Prego sempre per tutti voi.. Vi porto nel cuore..

Akvarel ha detto...

Caspita!!Ancora una scossa di tale intensità!
Per fortuna i bambini non l'hanno avvertita...
Speriamo possiate riposare nonostante tutto.
Vi sono vicino con la preghiera.
Un abbraccio

daniela ha detto...

Sono tanti giorni…mesi… anni ?
.. Sono una canna sbattuta dal vento.
Affetti recisi per sempre, sicurezze negate.
Ciò che era male ai tuoi occhi, non è più.
La musica è finita,una parola tradita ,
un volto amato sfumato.
Le braccia stanche,la fragilità incombe,
Che vuoi ora da me? Signore mio?
Da sempre io ti amo,
e ora più che mai ho bisogno di te,
aiutami!Vi siamo vicini più che mai. Daniela

Anonimo ha detto...

Coraggio!!
Sono con voi... con il pensiero e la preghiera!!
Ile

Morena ha detto...

Mio Dio...non pensavo potesse succedere di nuovo...
Vi sono vicina piu' che mai e prego,prego,prego...

Regesto ha detto...

Sono i momenti in cui sei costretto a pensare più che mai al senso di precarietà della nostra vita. Un pò di sereno e poi di nuovo la paura. Prendiamone atto, il nostro destino non è nelle nostre mani. Ma guardiamo alla vita come un grande dono. E tutto l'amore che ci circonda ci aiuta a superare anche i momenti più difficili. Non sei solo Andrea, siamo in tanti ad essere uniti nella stessa speranza, nella stessa fede, nella stessa voglia di vivere. Un abbraccio super affettuoso da parte di tutti coloro che vi vogliono tanto, tanto bene.

minni ha detto...

quando ho sentito la notizia al Tg il pensiero è corso subito a voi... Come avevo scritto in un precedente commento sto seguendo il tuo blog da quei tragici giorni ed è un appuntamento costante venire a leggere i tuoi aggiornamenti, anche se per conoscere meglio la tua famiglia mi sono riletta tutto dall'inizio.
Adesso davvero l'unica cosa che possiamo fare per voi è pregare e darvi tutta la nostra solidarietà, forza e coraggio, non siete soli.
Un abbraccio
Rosy

Anonimo ha detto...

Hola
Non sapevo che cera stata una nuova scossa....Sembrava che le cose si stavano tranquillizzando! che dire....Sì solo preghiere. Penso ai tuoi bambini ed a tutti quelli sfollati quando saluto le mie di notte!!!
CHE LA SANTA MADRE DI DIO CI PROTEGGA!!!

Fdo.

Silvia 76 ha detto...

Ciao Andrea, tramite altri paesani ho saputo di questo blog. Io sono Silvia, di Paese, facevamo i pendolari in treno assieme i primi anni dell'università. Ora sono cardiologa all'ospedale di Castelfranco Veneto. Mi spiace per quello che ti sta succedendo, speriamo che sia tutto finito...
Pensa che durante il viaggio di nozze (mi sposo il 14 maggio) volevamo venire in Giappone e poi in 2 isole malesi. Tu cosa ne pensi? Dalle notizie in Italia sembrerebbe che almeno il sud del Giappone sia visitabile. Non so come contattarti in privato, se puoi chiedimi l'amicizia in Facebook (Silvia Orlando, ho una foto da sub).
Ciao, vedrai che si sistemerà tutto, un po' alla volta...

Anonimo ha detto...

sei un grande,

se quando vieni in italia ti capitasse di passare per il friuli venezia giulia fammi uno fischio.

Vi siamo vicini

Manuel e Serena ha detto...

Vi siamo vicini, e speriamo veramente che tutto questo possa definitivamente finire.
Un abbraccio forte a voi e ai bimbi!!

Paese ha detto...

Caro Andrea da quanto è successo il terremoto non faccimo che seguirti tutti i giorni nel tuo blog. Coraggio ti siamo vicini e preghiamo per voi e per tutto il Giappone.
Un forte abbraccio da Paese, Silvia, Anna e Toni

alfonso ha detto...

Il pensiero da parte di tutti noi è costante..non è mai diminuato..un abbraccio forte anche dagli zii

Davide Rossetto ha detto...

Non ti scoraggiare sono vicino a te e alla tua meravigliosa famiglia. Ammiro davvero la maniera con cui stai affrontando la situazione.
un saluto

emanuela luana ha detto...

Caro Andrea vedi che ci siamo? Non sei solo, credo che tutti noi che ti seguiamo vorremmo essere li con te, a sostenerti fisicamente, preghiamo tutti per te e la tua famiglia e anche per tutto il Giappone.